La Villa

Il termine "villa", nella accezione classica del termine, indicava un podere di campagna usato dai patrizi romani per gestire le diverse attività agricole. Inoltre queste dimore suburbane erano anche vissute come luoghi di delizia per i loro "otium" ove dedicarsi alle conversazioni filosofiche, ai momenti ludici e conviviali. Al termine del periodo Repubblicano della Storia Romana, la "villa" divenne sempre più luogo di villeggiatura e i rustici fecero parte integrante di sontuose architetture immerse nella natura.

Dopo il declino del Medioevo, durante il Rinascimento, il concetto di "villa" come "buen retiro" trova il suo apogeo, con significative differenze nelle varie realtà territoriali dell'Italia del XV e XVI secolo.

Una realtà a parte sono le così dette "Ville Venete" nate a partire dagli inizi del Quatrocento come mirabile sintesi fra lo sfarzo di residenze "extra moenia" per l'aristocrazia veneziana e i luoghi dove intraprendere l'agricoltura su vasta scala, qualificandoli sovente con edifici e strutture di supporto quali barchesse, rustici e torri colombari.


Dopo decenni di abbandono e vicessitudini belliche, quanto rimaneva dell'antica Villa venne acquistato nei primi anni '60 del secolo scorso dai coniugi Alessandro e Rosandra Sagramoso Sacchetti col supporto e la preziosa consulenza dello storico veronese Giuseppe Silvestri e dell'allora sovraintendente Pietro Gazzola.  

Negli anni seguenti, i Conti Sagramoso Sacchetti intrapresero una meritoria e difficile opera di recupero del complesso monumentale riportando la Villa e le pertinenze storiche a nuova vita.

La nuova generazione della famiglia, rappresentata dalle sorelle Chiarastella e Ludovica, ha deciso di riproporre l'essenza autentica della Villa Veneta, quale casa patrizia al centro delle attività agricole, per farvi rivivere atmosfere e tradizioni di questa antica terra.  

Il fascino delle ville di campagna

Parco e Piscina

I primi progetti legati al “Brolo” e al giardino di Villa Sagramoso Sacchetti risalgono ai primi anni 70.

Con il passare degli anni, in corrispondenza delle ristrutturazioni della Torre Colombaia, della Casa Colonica e della Casa Butirri sono stati fatti numerosi ampliamenti.

Nel giardino, che oggi ha raggiunto la dimensione di un paio di ettari, i nostri ospiti possono passeggiare e godere della bellezza e dell’ombra di bellissimi esemplari di Liquidambar, Querce Americane, Liriodendrun Tulipifera, Pini Italici, Lecci, Limoni, Cipressi, Tigli e Magnolie; lungo il Brolo della Villa potrete incontrare scoiattoli, fagiani, vedere upupe, civette e barbagianni.

All’interno del giardino di Villa Sagramoso Sacchetti si trova la piscina ad acqua salina (16x8 m x 1.50 mt. di profondità) a cui gli ospiti della Villa possono accedere liberamente.

Suites 
  • Villa d'Arco Scala
  • La Villa Esterni

Le nostre sale

Una volta entrati ci si ritrova nel Salone Centrale, ai quattro angoli altrettante sale completano il piano rialzato, tipico impianto architettonico delle Ville Venete.

 Il tutto è stato inserito con maestria, dai capimastri dell'epoca, in una posizione ideale che permette continui e differenti giochi di luci alle diverse ore del giorno, in una perfetta comunicazione tra spazio umano e naturale, creando una fusionale armonia.

Il mobilio e gli arredi sono stati lasciati tali e quali a quando la casa veniva abitata dalla famiglia proprietaria. Nell'intenzione di far rivivere ai nostri ospiti l'esperienza di soggiornare presso una villa che non abbia smarrito il suo sapore e il suo senso storico.

Sarà gradevole leggere un libro nella Biblioteca o sorseggiare un tè nel Salotto Affrescato. Nella vecchia Sala da Pranzo è servita la colazione. La Cucina è nella quarta sala.


Suites 
  • Bibleoteca
La Canonica

La Canonica

La Canonica è parte integrante del Complesso Monumentale Cinquecentesco
di Villa Sagramoso Sacchetti e vi si accede dalla “Corte d’Onore”.

La Storia
Le Suites

 Suites e appartamenti

Il Relais Villa Sagramoso Sacchetti mette a disposizione, per il soggiorno dei propri ospiti:

  • 2 Suites al primo piano con camera matrimoniale, vestiaire e bagno personale      (2 persone).
  • 2 Suites Superior al primo piano con camera matrimoniale, singola, vestiaire e bagno personale (3 persone).
  • 2 Suites al secondo piano della Villa, provviste di aria condizionata (portatile), con camera matrimoniale, vestiaire e bagno personale      (2 persone).
  • 2 Appartamenti nel Parco della Villa di 85 mq. (4 persone)

Essendo un palazzo storico vincolato dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali Italiane, non è possibile installare un'aria condizionata a muro. Tutte le nostre camere sono provviste di condizionatore portatile.


Suites 
  • Suite Brolo
  • Suite Superior Valpolicella
  • Suite Corte
  • Suite Superior Camino
  • Suite Orto

Agricoltura

Si sono succedute negli anni diverse tipologie di coltivazioni. Originariamente, in epoca medievale, veniva coltivato il Gelso per l'allevamento del baco da seta, data l'assenza di sistemi di irrigazione.

Negli anni '60 del Novecento si era passati alla coltivazione delle pesche con l'impianto di un vasto pescheto, in seguito riconvertito in parco della Villa.

A metà degli anni Duemila, con l'inizio dell'impresa commerciale, è stato piantato un vigneto di Pinot Grigio, dato il favorevole terreno calcareo idoneo per questa varietà d'uva.


A questo si sono aggiunti in seguito: un uliveto con varietà di Leccino, Frantoio, Pendolino e Leccio Del Corno, piante autoctone della zona; un frutteto con mele, pere, susine, albicocche, prugne, ciliege, fichi, melograni, limoni, mandorli e noccioli; un orto coltivato con sistema naturale.

Scegli la tua suite o il tuo appartamento